Tutela la tua sicurezza

Alcuni suggerimenti per non farti trovare impreparato a fronte di alcune situazioni dubbie

  

La nostra priorit� garantire la tua sicurezza, adottando gli standard pi� avanzati nel trasferimento dei dati e nell'accesso alle informazioni; spesso per� i truffatori non attaccano direttamente le nostre difese, ma cercano di aggirarle carpendo i dati riservati dei clienti, come le credenziali di accesso o i  codici di attivazione.

 

Proprio per questo �mportante di adottare alcuni semplici accorgimenti:

- non comunicare a nessuno le tue credenziali di accesso n�antomeno i codici di attivazione, anche se chi te le chiede dichiara di essere un operatore del Servizio Clienti o della Banca;

- diffida di comunicazioni anomale o a carattere d'urgenza, sia telefoniche che via email o SMS; in caso di dubbio, contatta il nostro Servizio clienti al numero XXX;

- accedi a BPER CBI dal sito ufficiale bper.it e mai da link presenti in email o SMS, anche se apparentemente il mittente �exi o BPER;

- prima di firmare delle distinte, controlla sempre che la pagina di riepilogo su web riporti esattamente i dati delle disposizioni da te inserite;

- mantieni sempre aggiornati i software di protezione (anti-virus, anti-malware e anti-spyware) e effettua scansioni periodiche;

- controlla sempre le email di sicurezza che Nexi/BPER ti inviano quando inserisci un nuovo beneficiario

 

Di seguito, due esempi concreti di truffe finanziare online:

- Truffa della fattura: si verifica quando un'azienda viene avvicinata da qualcuno che finge di rappresentare un fornitore o prestatore di servizi o creditore

- Truffa del CEO: Si verifica quando un dirigente, o un dipendente autorizzato a effettuare pagamenti, viene spinto con l'inganno a pagare una fattura falsa o a effettuare un trasferimento non autorizzato di denaro dal conto aziendale.

 

Il resto dei consigli �isponibile all'interno della brochure che puoi scaricare cliccando qui.


Cordiali saluti
Nexi Payments